Advertising Console

    John Kerry in Indonesia: "riscaldamento globale rappresenta rischio come il terrorismo"

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    798
    12 visualizzazioni
    L’esecutivo Obama sempre più consapevole del rischio rappresentato dai cambiamenti climatici e dal riscaldamento ambientale. Per sottolineare questa nuova consapevolezza il capo della diplomazia americana, John Kerry, ha parlato in Indonesia.

    Paragonando i rischi del riscaldamento globale al terrorismo, alle epidemie e alla povertà o alla proliferazione delle armi di distruzione di massa. Kerry ha detto che è arrivata l’ora che si cerchi una soluzione a problemi che non rispettano i confini nazionali, ma che sono globali.

    A costringere Obama a cercare di convincere un Paese come gli Stati Uniti che non hanno ratificato il protocollo di Kyoto sulla limitazione delle emissioni responsabili dell’effetto-serra, c‘è la terribile siccità che sta devastando la California e altre regioni e che ha messo in ginocchio l’agricoltura. Questo sebbene i repubblicani abbiano promesso barricate contro qualsiasi limitazione alle aziende in un nuovo muro contro muro che si trova ad affrontare il presidente americano reso però un po’ più libero dal secondo mandato e dal fatto di non giocarsi la rielezione.