Libia: il colpo di stato che, forse, non c'è

31 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Il video del generale in pensione Khalifa Haftar ha seminato il caos in Libia. Haftar ha intimato lo scioglimento del Parlamento e parlato di una “road map verso la democrazia”. Ma il putsch in Libia non c‘è stato. Lo assicura il premier Ali Zeidan dichiarando che la situazione è “stabile e sotto controllo”.

Il Primo Ministro ha ordinato l’arresto di Haftar e di un gruppo di militari che si erano riuniti senza permesso qualche giorno fa. Il premier Zeidan ha dichiarato che quanto accaduto è il “disperato tentativo di alcune persone” di impedire al popolo libico di raggiungere “la libertà e la democrazia”.

L’episodio si è verificato dopo che il Parlamento ha prolungato le sue attività oltre la fine del mandato, venerdì scorso, con l’obiettivo di terminare il testo della Costituzione entro agosto e organizzare le elezioni entro fine anno.

0 commenti