Advertising Console

    Breivik minaccia sciopero fame: voglio avere Playstation 3. Autore strage Utoya si dichiara vittima di tortura

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    23 visualizzazioni
    Oslo (TMNews) - Anders Breivik, autore della strage di 2 anni e mezzo fa in Norvegia, ha minacciato di iniziare uno sciopero della fame per ottenere migliori condizioni carcerarie.Colui che nel luglio 2011 uccise 77 persone, per lo più ragazzi, ad Oslo e sull'isola di Utoya, reclama la sostituzione della Playstation 2 con la versione 3, più moderna e con accesso a giochi per adulti.In isolamento dal 2011 per ragioni di sicurezza, Breivik, 35 anni, chiede il raddoppio della diaria settimanale di 36 euro, lo stop alle perquisizioni corporali, l'accesso a un pc, passeggiate più lunghe e minori restrizioni al contatto con il mondo esterno."Mi costringete all'inferno (...) e non riuscirò a sopravvivere a lungo. Mi state uccidendo", ha scritto Breivik alle autorità carcerarie, brandendo la minaccia dello sciopero della fame. "Se muoio, tutti gli estremisti di destra sapranno precisamente chi mi ha torturato a morte (...)"