Dal far west all'età del jazz: una love story americana.

Prova il nostro nuovo lettore
58 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
America dei primi del 900, Peter Lake, ladro di professione, durante un tentativo di rapina in una villa, s’imbatte nella bellissima Beverly Penn, figlia del ricco padrone della dimora. Per entrambi è un colpo di fulmine.

Siamo nel plot di “Winter’s tale” (storia d’inverno) uscita dalla penna del romanziere Mark Helprin. Interperti sono Colin Farrell e Jessica Brown Findlay….

Colin Farrell, attore:
“Sono entrato diretto nel personaggio forse anch’io sono un vecchio incurabile romantico senza speranza, non so. Ma l’ho interpretato. Mi ha preso fin da subito. Mi piace quel periodo mi ci sono calato”.

Jessica Brown Findlay, attrice: “Si, per la stessa ragione ho amato il soggetto. Penso di averlo amato per le soluzioni ardite e per quello che la storia puo’ dare al giorno d’oggi”.

Il film racconta una romantica storia d’amore in cui i destini dei protagonisti s’incrociano, tra passato e presente, sullo sfondo della New York del 1916 e di quella dei giorni nostri.

Il regista Akiva Goldsman si sente estraneo alle critiche non molto entusiastiche che gli sono state indirizzate.

Akiva Goldsman, regista:
“Per me avere il cuore aperto, pieno di speranza e puntare a un certo grado di ragionevolezza resta importante. Non è facile. La vita ti offre molti spunti per diventare cinico ma bisogna continuare a sperare”.

Questa favolona in cui compare anche il cavallo
Athansor, che in un giorno d’inverno conduce Peter Lake incontro al suo destino, è già in distribuzione in Italia.

0 commenti