Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Like
Guarda più tardi
Condividi
Aggiungi a

Expo 2015, made in Italy a Wall Street grazie a Padiglione Italia

4 anni fa34 views

Roma, (askanews) - Una missione internazionale per portare il Made in Italy a New York e Washington. Si chiama UsaCamp l'iniziativa che porta le migliori startup italiane negli Stati Uniti dal 26 febbraio al 4 marzo.
Si tratta del primo esperimento di barcamp - la rete internazionale di non conferenze aperte i cui contenuti sono proposti dai partecipanti stessi - nella storia di Wall Street. Vi prenderanno parte gli investitori e i venture capital americani interessati ai progetti di impresa italiani ad alto potenziale di crescita legati ai mercati del Web, Green economy e Life Science.
L'iniziativa è promossa dal Padiglione Italia per Expo 2015 in vista dell'esposizione universale di Milano. Il presidente Expo 2015 e Commissario generale di Sezione per il Padiglione Italia, Diana Bracco: "Abbiamo lavorato con un percorso di avvicinamento tra ItaliaCamp che è un serbatoio di innovazione e idea e Padiglione Italia che è un vivaio di idee, uno spazio dove far germogliare idee e talenti e start up se ce la facciamo".
Il progetto ha il sostegno della presidenza del Consiglio. Antonio Catricalà, viceministro: "Andiamo negli Stati Uniti a mostrare la nostra capacità e forza innovativa sia nella City, sia a Washington, capitale della geopolitica mondiale. Dobbiamo avere più fiducia in noi stessi, nelle nostre capacità. Le idee in Italia ci sono, dobbiamo avere più coraggio".

Segnala questo video

Seleziona un problema

Inserisci il video

Expo 2015, made in Italy a Wall Street grazie a Padiglione Italia
Riproduzione automatica
<iframe frameborder="0" width="480" height="270" src="//www.dailymotion.com/embed/video/x1c03em" allowfullscreen allow="autoplay"></iframe>
Aggiungi il video al tuo sito con il codice di incorporamento qui sopra