Advertising Console

    Roma - Camera - 17° Legislatura - 172° seduta (12.02.14)

    Riposta
    Pupia

    per Pupia

    763
    3 visualizzazioni
    http://www.pupia.tv - Roma - AULA, Seduta 172 - Libro verde sul futuro dell'IVA della Commissione UE: approvate le mozioni
    ODG | Resoconto Stenografico | Resoconto Sommario

    Nella seduta odierna, la Camera ha approvato le mozioni Ruocco ed altri n. 1-00288 e, in quanto non assorbite, le mozioni Busin ed altri n. 1-00329 nel testo riformulato, Paglia ed altri n. 1-00330 nel testo riformulato, Zanetti ed altri n. 1-00331, Causi ed altri n. 1-00332 nel testo riformulato, Dorina Bianchi ed altri 1-00333 nel testo riformulato, Buttiglione ed altri n. 1-00336 e Capezzone ed altri n. 1-00338 nel testo riformulato, concernenti iniziative per armonizzare il sistema europeo dell'imposta sul valore aggiunto alla luce del Libro verde sul futuro dell'IVA adottato dalla Commissione europea.
    Alle 15, ha avuto luogo lo svolgimento di interrogazioni a risposta immediata sui seguenti argomenti: iniziative per tutelare la salute dei bambini e degli adolescenti che vivono in prossimità dei siti di interesse nazionale da bonificare (Labriola - Misto); iniziative per garantire adeguate misure di prevenzione rispetto alla diffusione del retrovirus HTLV-1 sul territorio nazionale (Capua - ScpI); iniziative per verificare la sussistenza dei presupposti per il reinserimento del farmaco Avastin nell'elenco dei farmaci a totale carico del Servizio sanitario nazionale (Dorina Bianchi - NCD); iniziative volte a predisporre un elenco aggiornato dei farmaci cosiddetti introvabili e per contrastarne l'esportazione parallela (Gigli - PI); iniziative per il riconoscimento della sclerosi sistematica tra le malattie rare (Laffranco -- FI-PdL); intendimenti del Ministro per la coesione territoriale in ordine alla sua partecipazione ad una commissione per il conseguimento dell'abilitazione scientifica nazionale a professore universitario (Vacca -- M5S); interventi urgenti volti a definire l'effettiva consistenza numerica dei lavoratori cosiddetti esodati e salvaguardati e per consentire ai medesimi l'accesso alla pensione (Di Salvo - SEL); iniziative per tutelare i lavoratori italiani frontalieri in Svizzera e per risolvere la problematica dei ristorni per i comuni di confine (Giancarlo Giorgetti - LNA); elementi in merito alla situazione finanziaria e patrimoniale dell'Inps (Morassutt - PD).

    Per il Governo sono intervenuti il Ministro della salute Beatrice Lorenzin, il Ministro per la coesione territoriale Carlo Trigilia e il Ministro del lavoro e delle politiche sociali Enrico Giovannini. (12.02.14)