Advertising Console

    Incidente aereo in Algeria: si cerca la scatola nera

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    688
    70 visualizzazioni
    Le squadre di soccorso setacciano i resti dell’aereo precipitato in uno dei più gravi disastri della storia dell’aviazione algerina.

    Vi è un solo superstite. Settantaquattro passeggeri – militari e loro familiari – e quattro membri d’equipaggio erano a bordo dell’Hercules C-130, che si è schiantato mentre sorvolava il Monte Fortas poco prima di atterrare a Costantina, a circa trecento chilometri a est di Algeri.

    L’aereo era partito da Tamanrasset, principale base per le operazioni militari nel sud dell’Algeria, vicino al confine con il Mali.

    A provocare l’incidente sarebbero state le cattive condizioni meteo, con forte vento e scarsa visibilità. La scatola nera non è ancora stata trovata.

    Il militare sopravvissuto è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale militare di Costantina.

    Le autorità hanno decretato tre giorni di lutto nazionale.