"BeatleMania" a Washington, 50 anni dopo mega-show della band

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

881
16 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma, (askanews) - La prima volta che gli inglesi invasero Washington, nella guerra del 1812, infiammarono la Casa Bianca. Quando tornarono, l'11 febbraio 1964, presero d'assalto il Coliseum. Stiamo parlando del mega-concerto dei Beatles a Washington e 50 anni dopo, al Coliseum è scoppiata la Beatlemania.
Quell'11 febbraio 1064 il leggendario gruppo di Liverpool prese il treno da New York a Washington per tenere il primo concerto negli States.
Per gli 8mila fans che parteciparono allo show fu una serata davvero unica.
50 anni dopo 3mila persone sono tornare al Coliseum per il concerto tributo promosso dal gruppo "BeatleMania Now".
"Mi ricordo esattamente cosa avvenne qua 50 anni fa - ricorda quest'uomo Joe Dolan. Avevo 12 anni. Stava nevicando e ogni mezz'ora sulla stazione radio locale passavano qualcosa dei Beatles aggiornandoci sul tragitto della band da New York a Washington. Fu fantastico, una vera e propria follia. Quel giorno la mia vita camboò".
Il concerto ha ripercorso la storia musicale della band scozzese, incantando il pubblico.
"Sono una fan dei Beatles da tanto tempo. Trovo sia eccezionale celebrare questo anniversario - afferma questa donna -. Quando ho saputo che ci sarebbe stato questo concerto tributo ho subito deciso di partecipare. Sono davvero eccitata".
Immagini: Afp

0 commenti