Futura resistenza, per Fluon un esordio "diverso dal solito"

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

880
5 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano (askanews) - Nasce da un incontro tra artisti molto diversi il progetto Fluon, nato nel 2011, cresciuto in tour e approdato al primo album dal titolo "Futura resistenza". La band è formata da Andy, voce ed ex dei Bluvertigo, Fabio Mittino alla chitarra, Faber alla programmazione e synth e Luca Urbani, voce e synth.
"Futura resistenza è un manifesto di un'intuizione che ci sta accomunando nel portare in scena la necessità di sentirsi vivi e presenti, qui e ora. È proprio questo impulso, intenzione di fare qualcosa di diverso dal solito che però mi rappresenta, mi mette a mio agio.
L'album nasce grazie a un'operazione di crowdfunding sul sito Musicraiser: la popolarità di Andy aiuta il gruppo. "Non ce n'è affatto influenza dei Bluvertigo perchè non ho scritto io i brani, ho fatto qualche aggiunta, sono fiero del mio pedigree perchè la gente ha vissuto delle emozioni: oggi può viverne altre con la fase fluon".
In una condizione di "caos totale" della discografia, in cui i giovani non riescono a esprimersi, i Fluon sono convinti che una strada da percorrere, a differenza di due-tre anni fa, c'è.
"In questo periodo, in questo tempo, si può fare musica nuova, senza avere la presunzione di essere noi i principali esponenti, però è possibile".
Dopo "L'assassino è il maggiordomo", esce il secondo singolo estratto dall'album: "Il nuovo che avanza".

0 commenti