Hollande, il presidente "single" atteso negli Stati Uniti

Try Our New Player
askanews
900
36 views
  • About
  • Export
  • Add to
Parigi, (askanews) - Sono state settimane difficili per Francois Hollande, dopo che la notizia della sua relazione con l'attrice Julie Gayet è finita sulle prime pagine dei giornali di tutto il mondo. Ora, a un mese della fine della storia con Valerie Trierweiler, lo scandalo che ha coinvolto il leader francese rischia di offuscare un po' l'imminente visita negli Stati Uniti, dove Hollande giungerà da single. Dalla Casa bianca ci si attende una reazione diplomatica: difficilmente, prevedono gli esperti di politica internazionale, Obama toccherà l'argomento.
"Sicuramente la stampa continuerà a concentrarsi su questa storia - ha detto Charles Kupchan, professore di relazioni internazionali, Council on Foreign relations - La gente si chiede chi andrà con lui a Washington o se nessuno lo accompagnerà".
La Casa Bianca non ha voluto commentare la fine della relazione con la ex first lady, Valerie Trierweiler, "E' un momento doloroso - disse a caldo Hollande - ma ho un principio, cioè che un fatto privato debba essere trattato come tale".
"La gente si aspetta che un presidente venga coinvolto in qualche affare di cuore, da questo punto di vista Hollande non è fuori dalla norma, il suo caso è insolito - ha aggiunto l'esperto americano - si è ritrovato coinvolto nello scandalo con uno dei più bassi tassi di popolarità della storia".
Alcuni americani però la vedono diversamente. "E' un pessimo esempio per tutti, un comportamento molto sbagliato da parte di un presidente".
(immagini AFP)

0 comments