Chiesti 7 anni e 6 mesi per l'ex tesoriere della Margherita Lusi

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

912
2 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma (askanews) - Condannare a 7 anni e sei mesi di reclusione Luigi Lusi, per l'ammanco da oltre 25 milioni di euro dalle casse della Margherita e per le accuse calunniose fatte a Francesco Rutelli. Queste le richieste del pubblico ministero del tribunale di Roma.
Lusi nel 2012 è stato indagato per appropriazione indebita dei rimborsi elettorali de La Margherita, di cui era il tesoriere, creando una contabilità parallela, che sarebbe sfuggita ai controlli dei revisori dei conti.
Secondo il Pm è "certo che Luigi Lusi, grazie a un'ampia delega, aveva "una signoria totale rispetto alla gestione delle spese della Margherita. Solo lui era a conoscenza delle singole operazioni, solo lui aveva il potere di firma, oltre a Rutelli che non se ne è mai servito".

0 commenti