Al via l'evacuazione dei civili da Homs. Ancora morti ad Aleppo

Prova il nostro nuovo lettore
15 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Dopo oltre un anno di assedio, un primo gruppo di una decina civili, a bordo di un bus circondato da militari siriani, è stato evacuato da Homs, nel centro della Siria.

L’Onu aveva annunciato una “pausa umanitaria” per permettere di uscire o di ricevere aiuti a circa 2.500 civili rimasti bloccati nella città vecchia.

Ma le violenze proseguono nel resto del Paese, con oltre 250 morti provocati nella sola Aleppo negli ultimi cinque giorni dai micidiali barili esplosivi sganciati dagli elicotteri governativi su quartieri controllati dagli insorti.

Il conflitto, intanto, appare sempre più come una guerra tra stranieri sul territorio siriano. Secondo una ricerca, sarebbero oltre 60mila i combattenti non siriani presenti attualmente tra gli effettivi delle due fazioni.

0 commenti