Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Like
Guarda più tardi
Condividi
Aggiungi a

Usa, luci e ombre dal mercato del lavoro. Disoccupazione al 6,6%

4 anni fa3 views

I numeri in arrivo dal mercato del lavoro statunitense spiazzano ancora una volta gli esperti.

A fronte di una previsione di 185 mila nuove buste paga a gennaio, il numero effettivo reso noto dal Dipartimento del Lavoro si è fermato a 113mila unità. Praticamente confermato il deludente dato di dicembre: 75mila nuovi contratti (solo 1.000 in più).

Ma ci sono anche le buone notizie: con una crescita delle persone affacciatesi sul mercato dell’impiego la partecipazione alla forza-lavoro attiva è risalita al 63% dai minimi storici del mese precedente, mentre il tasso di disoccupazione è calato al 6,6%.

Riflettori dei mercati che ora si spostano sulla Federal Reserve: la banca centrale americana aveva precedentemente indicato il raggiungimento della soglia del 6,5% come precondizione per cominciare a ragionare su un aumento dei tassi.

Con la disoccupazione che ormai sfiora tale target, però, molti prevedono una ridefinizione delle condizioni da parte del comitato guidato dal nuovo presidente Janet Yellen.

Segnala questo video

Seleziona un problema

Inserisci il video

Usa, luci e ombre dal mercato del lavoro. Disoccupazione al 6,6%
Riproduzione automatica
<iframe frameborder="0" width="480" height="270" src="//www.dailymotion.com/embed/video/x1bfzrs" allowfullscreen allow="autoplay"></iframe>
Aggiungi il video al tuo sito con il codice di incorporamento qui sopra