Advertising Console

    Ban Ki Moon: occorre alzare la voce contro attacchi a omosessuali

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    877
    109 visualizzazioni
    La difesa dei diritti degli omosessuali deve essere un compito di tutti: a Sochi il segretario generale dell’Onu Ban Ki Moon lancia un monito alle autorità russe, nel corso della sessione del CIO, ricordando come la carta olimpica preveda la condanna di qualsiasi tipo di discriminazione.

    Ban Ki Moon è intervenuto dunque su uno dei temi più discussi prima delle Olimpiadi: “Tutti noi dobbiamo alzare la voce contro gli attacchi alle lesbiche, ai gay, ai bisessuali, ai transgender o agli intersessuali. Dobbiamo opporci agli arresti, alle incarcerazioni e alle restrizioni discriminatorie che subiscono”.

    Al centro delle critiche c‘è la legge contro la propaganda dell’omosessualità davanti a minori voluta dal presidente Putin. Proprio oggi circa 200 scrittori, tra cui Günter Grass e Salman Rushdie, in una lettera pubblicata dal Guardian denunciano le leggi russe che limitano la libertà d’espressione.