Advertising Console

    Le regole del Lego

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    688
    23 visualizzazioni
    “The Lego Movie”, pellicola d’animazione digitale in 3D, segue le avventure di Emmet, un pupazzo LEGO ordinario, ligio alle regole che viene erroneamente identificato come una persona dai poteri straordinari, addirittura come la figura chiave per salvare il mondo.

    La voce del nostro eroe è data dall’attore Chris Pratt.

    Chris Pratt, attore: “‘The LEGO Movie” segue una architettura molto nella media col personaggio di Emmet. Questo è il personaggio a cui do la voce. E’ un personaggio nella media di un mondo un po’ orwelliano che si chiama Bricksberg in cui ogni cosa è imponente e tutti seguono le regole. Un luogo un po’ strano a metà strada fra gli Stati Uniti e la Corea del Nord. Cosi’ vive li’ dove tutto è immenso ma capisce che per seguire le regole bisogna diventare invisibili. Nessuno sa dove si trova, si tratta di un personaggio senza nulla di speciale e a un certo punto qualcosa accade, gli viene data la possibilità di fare qualcosa di straordinario per salvare l’universo”.

    Viene quindi coinvolto da un gruppo di sconosciuti, in una missione epica nel tentativo di fermare un tiranno malvagio, un’avventura senza speranza per Emmet, che lo coglie decisamente impreparato.
    I registi Phil Lord e Christopher Miller hanno anche scritto la sceneggiatura, ispirata ad un racconto di Dan Hageman e Kevin Hageman, Phil Lord e Christopher Miller, basato proprio sui giocattoli delle costruzioni LEGO.

    Will Ferrell, attore: “Nel momento in cui ci è stato presentato il concetto ho pensato che si trattava di una cosa unica: l’idea di seguire le regole nel momento in cui giochi col lego, gettarle o meno dalla finestra. Mi è piaciuto anche molto il fatto che la Lego abbia accettato una serie di critiche al suo prodotto”

    “The Lego Movie”, che è in distribuzione in Europa, apporda in Italia il 20 febbraio.