Advertising Console

    Napolitano contestato dalla Lega all'Europarlamento: "No euro". Salvini e Borghezio protestano durante discorso del presidente

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    14 visualizzazioni
    Strasburgo (TMNews) - Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano è stato contestato al Parlamento europeo di Strasburgo dalla delegazione della Lega Nord, nella quale spiccava la presenza del segretario federale del Carroccio, Matteo Salvini. I leghisti hanno esposto cartelli contro l'euro, proprio mentre Napolitano nel suo discorso ufficiale, denunciava il rischio di posizioni "distruttive" contro la moneta unica e contro l'idea stessa dell'Europa.Tra i più accalorati l'eurodeputato Mario Borghezio, che indossava un vistoso foulard verde Padania. La contestazione è durata alcuni minuti, ed è stata accolta anche con fischi e urla di disapprovazione dal resto dell'emiciclo europeo. Poco dopo il Presidente della Repubblica ha completato il proprio intervento al fianco del presidente dell'Assemblea, Martin Schulz.