Piogge intense e inondazioni in Bolivia, almeno 44 i morti. Più di 33.700 famiglie colpite, proclamato lo stato d'emergenza

askanews

per askanews

868
10 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
La Paz (TMNews) - Una stagione delle piogge più intensa delle precedenti, con allagamenti e fiumi che hanno scavalcato gli argini, ha provocato in Bolivia almeno 44 morti e ha colpito circa 33.700 famiglie. Sono queste le ultime cifre comunicate dalle autorità locali alle prese con un piano straordinario di soccorsi. Per questo il presidente Evo Moerales ha proclamato lo scorso 28 gennaio lo stato d'emergenza. La stagione delle piogge in Bolivia dura cinque mesi in media e inizia a fine settembre. Le località del paese sudamericano in particolare difficoltà sono una cinquantina e almeno tremila gli ettari di terreno agricolo che sono stati inondati.

0 commenti