Addio a Philip Seymour Hoffman, l'America sotto choc per l'attore. Trovato morto a 46 anni nella sua casa di New York: "Overdose"

askanews

per askanews

871
36 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
New York (TMNews) - Era una delle più importanti star di Hollywood, e la notizia della sua morte ha sconvolto gli Stati Uniti. Philip Seymour Hoffman, talentuoso attore e regista 46enne, è stato trovato senza vita nella sua casa di New York, e il decesso pare dovuto a una overdose di eroina. "E' stato un vero choc - racconta una signora newyorkese - non era vecchio ed era un attore meraviglioso, aveva interpretato Truman Capote, ed era straordinario. E' una notizia molto triste"."E' una brutta giornata per tutto il mondo, non solo per il cinema - aggiunge un uomo - ma per chiunque abbia visto una sua interpretazione o lo abbia incontrato. Era in grado di impersonare qualunque personaggio dandogli qualcosa di vero. Era talmente ispirato... Io non ci posso credere".Premio Oscar nel 2006, Philip Seymour Hoffman ha spesso recitato parti scomode, come il maniaco sessuale di "Happiness" di Todd Solondz, ma anche straordinarie caratterizzazioni, come ne "Il grande Lebowski" dei fratelli Coen. Oltre naturalmente al ruolo di Truman Capote che gli è valso il riconoscimento dell'Academy."Sono scioccata, ho pianto - conclude una ragazza - Mi fa infuriare che una persona così talentuosa se ne sia andata così presto. Non sapevo cosa dire o cosa fare, allora ho pensato di passare di qui a rendegli un omaggio".

0 commenti