La Cina diventa leader mondiale nei consumi di vino rosso

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

928
6 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Pechino (askanews) - La Cina è diventata il primo consumatore mondiale di vino rosso nel 2013. Un vero e proprio sorpasso con 155 milioni di casse bevute, per un totale di 1,86 miliardi di bottiglie di vino rosso, contro i 150 milioni dei francesi e i 141 milioni degli italiani. Il dato emerge da uno studio di settore diffuso al Vinexpo. Sebbene le differenze demografiche spieghino in un certo senso il primato del gigante asiatico, resta comunque un sorpasso storico. Come sottolinea la Coldiretti, infatti, è la crescita dei consumi, del 136% dal 2008, a essere sostenuta. Se a questo si aggiunge il calo del 18% dei consumi francesi e quello del 5,8% in Italia il sorpasso appare chiaro.
Va fatto infine notare che la maggior parte del vino consumato in Cina è di produzione locale, come osserva Coldiretti, anche se le importazioni rappresentano una quota di mercato del 19%".

0 commenti