Advertising Console

    Siria: Ghina Khalil, a 14 mesi sopravvive a un raid aereo

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    691
    12 visualizzazioni
    Ghina Khalil ha appena 14 mesi ed è sopravvissuta a un attacco aereo che ha ridotto in macerie la sua abitazione in Siria. Si sta riprendendo pochi giorni dopo il raid del 22 gennaio che ha colpito il suo villaggio, Maasraniyeh, vicino Aleppo, secondo l’osservatorio siriano per i diritti umani.

    Dieci persone sono morte, tra cui 5 bambini e tre donne, anche la madre di Ghina, mentre venti sono rimaste ferite.

    Nel video di un attivista il momento in cui la piccola è stata salvata, dopo essere rimasta sepolta per almeno tre minuti. Ne è uscita fortunamente indenne. Al contrario di tanti altri minori morti nel conflitto: oltre 11 mila nel giro di tre anni, secondo diverse ong siriane. Sette su dieci sono rimasti uccisi da razzi e bombe.