Romania nella morsa del gelo, allerta in sei province

33 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Le regioni sud-orientali della Romania nella morsa del gelo. Su sei province è stata proclamata l’allerta, per i numerosi villaggi rimasti isolati.

La neve che cade copiosa da giorni impedisce l’intervento dei soccorritori, costretti a fare i conti con una visibilità estremamente ridotta.

I servizi meteo annunciano un peggioramento delle condizioni: “Prevediamo tempeste con venti superiori a 80 km all’ora e una consistente crescita dello strato di neve su quella esistente di oltre 40 centimetri”.

Le pessime condizioni meteomarine hanno costretto alla chiusura il porto di Costanza, sul Mar Nero. Le autorità hanno disposto anche il blocco di scuole e uffici pubblici per tutta la durata dell’allerta in diverse località del paese.

0 commenti