Advertising Console

    Sorial (M5S) contro Napolitano: "E' il boia delle opposizioni"

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    4 visualizzazioni
    Roma, 28 gen. (askanews) - Il presidente della Repubblica nel mirino del Movimento 5 stelle. Di fronte alla minaccia di una "tagliola" nel dibattito parlamentare per bloccare l'ostruzionismo dei deputati grillini contro il decreto Imu-Bankitalia, la principale forza di opposizione ha chiamato in causa il capo dello Stato. In una conferenza stampa alla Camera il deputato Giorgio Sorial lo ha apostrofato duramente: "La tagliola fra l'altro riporta in mente come ci sia una violenza nei confronti dell'opposizione. Potremmo dire che il boia Napolitano stia avallando queste azioni nei confronti delle opposizioni".
    I 5 stelle, che da mesi minacciano di presentare una richiesta di messa in stato di accusa per Napolitano, lamentano una "assenza" del Quirinale nel ruolo di garanzia per le opposizioni. Basterebbe una sua parola, secondo Sorial, per bloccare ogni ipotesi di limitazione dei loro diritti: "La decisione della tagliola è a insindacabile discrezione della presidente della Camera ma sappiamo benissimo che se il presidente della Repubblica intervenisse anche su questa questione potrebbe decidere se procedere con la tagliola o meno".