2.738 km in bici in 6 giorni, il record del francese Micaletti

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

878
17 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Saint-Sebastien de Morsent (askanews) - Il tour de France in soli 6 giorni. È l'eccezionale record del mondo fatto segnare dal 47enne Pierre-Michael Micaletti: 2.738 Km, quasi quanto la Grande boucle, in sella alla sua bicicletta montata su appositi rulli presso il centro di riabilitazione dell'ospedale della Musse a Saint-Sebastien de Morsent nel Nord della Francia.
"Se pensate che io sia pazzo allora non guaritemi- ha detto l'atleta - lasciate che io conservi la mia follia".
Qualcosa di folle, in effetti, nella sua impresa c'è davvero. Pierre-Michael, perito informatico francese d'origine corsa, reduce da un grave incidente automobilistico, per circa una settimana ha trascorso 20 ore al giorno sul sellino della sua bici senza mai smettere di pedalare, con una media di 27 Km all'ora.
"Il fatto di essere 'legato' alla bici - ha spiegato - è qualcosa di estremo. Gran parte dello sforzo è mentale direi l'80% mentale e il 20% fisico, ma a volte anche del 100% mentale".
Nel corso della sua performance, il recordman si riposava facendo piccole pause con dormite di una decina di minuti per il recupero muscolare. Ha mangiato prevalentemente frutta e verdura oppure le stesse pietanze servite ai malati ricoverati. E stando agli esami clinici il tasso di glicemia è rimasto sempre elevato nel corso dei 6 giorni.
"E' stato mentalmente lucido per tutto il tempo - ha spiegato il medico, Alexander Abel - Pierre-Michael ha dovuto attentamente gestire la fatica durante la sua impresa e forse questo eccesso di zuccheri nel cervello è proprio furtto di questa intensa attività cerebrale".
Ora il ciclista pensa già alla sua prossima impresa: altri sei giorni no-stop in bici ma questa volta in giro per davvero.
(Immagini Afp)

0 commenti