Grammy awards: trionfano i Daft punk

131 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Il duo francese Daft punk è il trionfatore di questa edizione dei Grammy awards.

Premiato da Yoko Ono, il gruppo elettro-pop ha fatto man bassa dei premi più importanti, fra l’altro quello per la miglior registrazione dell’anno, per ‘Get lucky’ e per il miglior album, ‘Random access memories’.

Nessun ringraziamento al pubblico di Los angeles, muti come al solito, sotto ai loro caschi bianchi da Odissea nello spazio, i Daft punk si sono poi esibiti con un accompagnatore d’eccezione, Stevie Wonder.

Canzone dell’anno è stata eletta ‘Royals’ della cantante Lorde.

Sconosciuta fino all’anno scorso, la diciassettenne neozelandese s’impone definitivamente fra i protagonisti della musica pop internazionale.

La rivelazione dell’anno è il duo rap Macklemore e Lewis, che ottiene anche i premi per la migliore canzone rap, ‘Same love’, la migliore performance e il miglior album rap, ‘The Heist’.

Ma c‘è stato un grammofono anche per una vecchia gloria come Paul McCartney, che ha vinto il premio per la migliore canzone rock ‘Cut me some slack’.

0 commenti