Advertising Console

    Ucraina, assediati i palazzi del potere a Kiev

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    21 visualizzazioni
    Kiev (askanews) - Ucraina sull'orlo della guerra civile. Sono riprese le violenze dopo il rifiuto dell'opposizione alle offerte del presidente Yanukovich che proponeva di affidare loro il governo. I manifestanti che chiedono di entrare in Europa assediano i palazzi pubblici a Kiev e vogliono andare subito al voto.
    "Il presidente ha offerto la carica da primo ministro al leader dell'opposizione
    Arseniy Yatsenyuk", aveva dichiarato il ministro della Giustizia Elena Loukach.
    Ma a nulla sono valse le offerte. Anche i moderati dell'opposizione non riescono a contenere la volontà della piazza che chiede la fine del potere di Yanukovich andando subito al voto. I manifestanti hanno messo sotto assedio i luoghi del potere a Kiev. Questo edificio sovietico che ospita le forze dio sicurezza è circondato. "Ognuno di noi aspetta che se ne vadano - dice un dimostrante - Non combatteremo ma chiediamo che depongano le armi. Non possiamo aspettare molto ancora".
    (immagini Afp)