Advertising Console

    Le notti dei manifestanti in Ucraina fra roghi e barricate

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    22 visualizzazioni
    Kiev (askanews) - Barricate alte diversi metri sorvegliate sempre da qualcuno, bottiglie molotov pronte per essere lanciate, roghi nel buio: piazza dell'Indipendenza a Kiev è diventata una fortezza e le notti dei manifestanti, notti di battaglia.
    Le barricate sono spuntate fin da subito in questi due mesi di protesta ma ora dopo l'inasprirsi degli scontri fra polizia e manifestanti anti governativi costati la vita a 5 persone, i muri fatti di sacchi di sabbia sono stati alzati anche fino a 5 metri. Sopra ci viene poi versata dell'acqua che si congela velocemente grazie alle basse temperature e rafforza la struttura. Gli ingressi sono controllati, sono spuntati passamontagna e giubbotti antiproiettile.
    Il governo accusa i manifestanti di una svolta radicale che impedisce di risolvere il conflitto in modo pacifico.
    (Immagini Afp)