Arrestato Justin Bieber. Ubriaco e in eccesso di velocità

Prova il nostro nuovo lettore
75 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Era ubriaco e correva sull’autostrada, con la sua Lamborghini, a più del doppio della velocità consentita.

Justin Bieber è stato arrestato a Miami, in Florida, con l’accusa di guida in stato di ebbrezza e di eccesso di velocita. Secondo il capo della polizia di Miami, Raymond Martinez, il cantante avrebbe tentato il classico ‘lei non sa chi sono io’:

“Il signor Bieber non si è mostrato collaborativo con l’ufficiale che gli dava istruzioni. L’agente gli ha chiesto di uscire dal veicolo, ma lui contestava il fatto di essere stato fermato. Alla fine è uscito fuori dall’auto ma non ha ubbidito agli ordini dell’agente che a quel punto lo ha dichiarato in arresto”.

L’artista ha ammesso di aver fumato marijuana e di aver
ingerito pillole eccitanti, prima di salire in macchina.

Rischia 6 mesi di carcere e 6 mesi di ritiro della patente, che, tra l’altro, è risultata scaduta.

Visto che Bieber è al suo primo arresto, secondo la legislazione in vigore in Florida, la pena potrebbe anche essere trasformata in una partecipazione obbligatoria a un programma di recupero.

0 commenti