Advertising Console

    Siria, Rohani: elezioni libere e democratiche soluzione migliore. Il presidente iraniano parla al Forum di Davos

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    12 visualizzazioni
    Davos, (TMNews) - Elezioni libere e democratiche come soluzione della crisi politica in Siria. Il suggerimento arriva dal presidente iraniano Hassan Rohani, tra i partecipanti al Forum economico di Davos, in Svizzera, mentre a 350 chilometri di distanza, nella città di Montreux, sono in corso i colloqui di pace della conferenza Ginevra 2."La cosa migliore è organizzare elezioni libere e democratiche in Siria. Noi rispetteremo il voto del popolo, non importa quale sarà il risultato. Nessun governo e nessuna persona può decidere per un altro Paese o per la Siria, dobbiamo aiutare il popolo siriano" ha detto Rohani durante il suo intervento. "La realizzazione dell'accordo di Ginevra e i passi conseguenti normalizzeranno del tutto i rapporti dell'Iran con l'Europa - ha aggiunto Rohani - sanzioni economiche inasprirebbero soltanto la situazione anzichè migliorare la sicurezza di tutti". Nel suo intervento non manca un accenno al programma nucleare iraniano."L'Iran nel perseguire il suo programma nucleare non ha mai cercato altro che applicazioni pacifiche di questa tecnologia e non accetterà ostacoli che frenino il suo progresso scientifico".(immagini Afp)