Advertising Console

    La memoria ritrovata: due vasi attici fra Grecia ed Etruria. Parla il Consigliere del Quirinale Louis Godart

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    14 visualizzazioni
    Roma, (TMNews) - Due preziosi vasi greci fra i molti esposti al Quirinale per la mostra sui reperti recuperati dai Carabinieri del Comando Tutela Patrimonio Culturale: ce li illustra il consigliere del presidente della Repubblica per il Patrimonio Artistico Louis Godart: "Questi vasi sono molto belli, sono dei capolavori assoluti. Sono dei vasi attici, significa che sono stati fabbricati e dipinti in Attica, vicino ad Atene. Rappresentano la grande cultura greca della fine del sesto secolo avanti Cristo. Qui abbiamo per esempio Dioniso con il suo corteo di baccanti, qui abbiamo Atena che affronta e combatte i giganti. E' la grande arte della ceramica greca del sesto secolo. Sono importanti perché dimostrano i legami stretti che c'erano fra la Grecia e l'Etruria in quel periodo, altro legame che è evidenziato dalle urne che sono esposte e che provengono dall'ipogei dei Cacni a Perugia".