Il Papa: Internet è un dono di Dio, Chiesa aperta al digitale

askanews

per askanews

901
23 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Città del Vaticano, (askanews) - "Internet è un dono di Dio". Lo scrive Papa Francesco nel suo primo messaggio per la 48esima Giornata delle comunicazioni sociali, il prossimo Primo giugno. In un mondo che sta diventando sempre più piccolo, dice il Papa, permangono "la scandalosa distanza tra il lusso dei più ricchi e la miseria dei più poveri" e "molteplici forme di esclusione, emarginazione e povertà": in questo contesto i media "possono aiutare a farci sentire più prossimi gli uni agli altri" e "Internet può offrire maggiori possibilità di incontro e di solidarietà tra tutti, e questa è una cosa buona, è un dono di Dio".
Papa Francesco invita a non avere paura di farsi cittadini nell'ambiente digitale e sottolinea l'importanza che la Chiesa sia presente nel mondo della comunicazione per "dialogare con l'uomo di oggi e portarlo all'incontro con Cristo". Poi, citando il messaggio dello scorso anno di Benedetto XVI, avverte che "la testimonianza cristiana non si fa con il bombardamento di messaggi religiosi, ma con la volontà di donare se stessi agli altri". Allo stesso tempo mette in guardia contro quella che definisce "un'aggressione violenta", cioè "la comunicazione che ha il prevalente scopo di indurre al consumo o alla manipolazione delle persone".

0 commenti