Immigrati, il Senato abroga il reato di clandestinità. Torna ad essere illecito amministrativo

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

917
12 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma (TMNews) - Il Senato ha dato via libera all'emendamento del governo che abroga il carattere penale del reato di immigrazione clandestina trasformandolo in un illecito amministrativo. Nel dettaglio il provvedimento prevede che l'immigrazione clandestina non sia più reato e torni a essere un illecito amministrativo, salvo mantenere valenza penale per ogni violazione di provvedimenti amministrativi emessi in materia di immigrazione (come il fatto di rientrare in Italia una volta espulsi, ma anche l'obbligo di presentarsi in Questura)."L'ampia maggioranza espressa al Senato è indice di civiltà e rispetto delle diversità. Un ulteriore passo in avanti che ci avvicina all Europa". Lo ha affermato il ministro per l'Integrazione Cecile Kyenge, commentando l'approvazione, in prima lettura, del provvedimento.

0 commenti