Advertising Console

    Google accompagna imprese del Made in Italy nel mondo digitale

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    22 visualizzazioni
    Milano (askanews) - Avvicinare le imprese del made in Italy alla Rete e alle sue potenzialità, far conoscere le eccellenze italiane nel mondo con una piattaforma digitale realizzata da Google Cultural Institute e valorizzare i giovani nella transizione all'economia digitale. Sono gli obiettivi di "Made in Italy: eccellenze in digitale", progetto frutto della collaborazione tra il colosso di Mountain View, ministero delle Politiche agricole e forestali, Unioncamere, Fondazione Symbola e Università Ca' Foscari: si concretizza così l'impegno preso il 9 ottobre 2013 a Roma dal presidente Eric Schmidt.
    Google.it/madeinitaly è la prima piattaforma dedicata da Google alle eccellenze produttive di un Paese: attraverso un centinaio di mostre digitali fatte di racconti, immagini, video e documenti storici, gli utenti possono scoprire le eccellenze dell'agroalimentare e dell'artigianato, la storia e il legame con il territorio. Ci sono prodotti famosissimi, come Parmigiano Reggiano e Grana Padano, Prosciutto di San Daniele e di Parma, vetro di Murano, e meno noti come la fisarmonica di Vercelli e il merletto di Ascoli Piceno.
    Il sito eccellenzeindigitale.it è dedicato alle imprese, piccole e medie in particolare, che vogliono sfruttare Internet, offrendo un percorso formativo online dedicato. Sono invece destinate ai giovani 20 borse di studio realizzate con Unioncamere: i vincitori affiancheranno per 6 mesi le Pmi nel percorso digitale, con base nelle Camere di commercio.
    Nel 2013 le ricerche su Google legate a prodotti del Made in Italy sono cresciute del 12%, la moda è la categoria più cercata, turismo e agroalimentare gli argomenti più in crescita. Il Made in Italy è ancora poco presente sul Web: solo il 34% delle Pmi ha un sito e solo il 13% lo usa per fare e-commerce.