Conferenza Ginevra, la rabbia dell'Iran dopo ritiro dell'invito. Esclusi dal tavolo sulla Siria: "Pressioni su Ban"

TM News  Video
839
1 visualizzazione
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Teheran (TMNews) - La conferenza di pace sulla Siria Ginevra 2 si terrà senza l'Iran. Le Nazioni Unite, infatti, hanno ritirato l'invito a Teheran, ufficialmente a causa del rifiuto della Repubblica islamica di sostenere la richiesta di dare vita a un governo di transizione. Da parte iraniana, però, arriva una reazione molto dura."Siamo molto delusi - ha detto il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Zarif - per due motivazioni. La prima è che Ban Ki-moon ha ritirato il suo invito a causa delle pressioni che ha ricevuto"."La seconda - ha aggiunto Zarif - è il fatto che abbiano detto che l'invito è stato ritirato per via di decisioni di Teheran. Questo dimostra che il segretario generale dell'Onu non vuole ammettere le pressioni da parte di Paesi come gli Stati Uniti, che hanno le mani macchiate del sangue del popolo siriano".Guardano dall'esterno la sensazione è che l'invito all'Iran a Ginevra, sicuramente non gradito a molti, sia stata però ritirato soprattuto per il veto dell'opposizione siriana, la cui assenza avrebbe reso molto più deboli i colloqui in terra svizzera.

0 commenti