Attacco in mare aperto

33 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
“Captain Phillips”, da noi tradotto col titolo “Attacco in mare aperto”, è stato il titolo inaugurale del New York Film Festival. La pellicola, che uscirà sui nostri schermi il 31 ottobre, è stata diretta da Paul Greengrass con protagonista Tom Hanks.

La vicenda è ispirata a una storia vera : il dirottamento della nave mercantile statunitense MV Maersk Alabama, avvenuto nell’aprile 2009 per mano di quattro pirati somali,

TOM HANKS, attore:
“Si tratta di un sequestro avvenuto in mare aperto e le conseguenze occorse ai 4 personaggi che sono saliti a bordo e non hanno trovato quello che pensavano ci fosse, mettendo il capitano Richard Phillips in una posizione veramente difficile. Visto che tutti sapevamo come sarebbe andata a finire ci siamo concentrati sui dettagli piu’ minuti, i sentimenti umani, i momenti a volte inspiegabili ma che realmente sono capitati”

L’opera è l’adattamento cinematografico del libro A Captain’s Duty: Somali Pirates, Navy SEALS, and Dangerous Days at Sea, auto-biografia di Richard Phillips, scritta in collaborazione con Stephan Tatty. Il protagonista Tom Hanks ha incontrato il protagonista della storia vera, il capitano Phillips.

RICHARD PHILLIPS, Capitano di lungo corso:
“Mi ha domandato come si svolgevano le nostre gionate, qual era la routine. Non c’era interesse nei fatti. Mi domandava come vivevamo. Com‘è la vita quotidiana su una nave, questo era di suo interesse, voleva capire che cosa sentivo, cosa avevo provato”.

Il regista Paul Greengrass ha spesso firmato pellicole dedicate a gravi fatti di cronca.
Questo caso è passato alla storia perché si tratta del primo dirottamento di una nave cargo statunitense in duecento anni di storia della marineria a stelle e strisce.

0 commenti