"The wolf of Wall street" in sala con DiCaprio tra sesso e droghe

askanews

per askanews

901
618 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma (askanews) - Forte di cinque candidature agli Oscar e di un Golden Globe a Leonardo Di Caprio come miglior attore, arriva nelle sale italiane "The wolf of Wall street", ultimo film di Martin Scorsese. La pellicola è basata sull'autobiografia di Jordan Belfort, che alla fine degli anni Ottanta divenne straricco truffando milioni di americani attraverso l'acquisto e la vendita di titoli-spazzatura.
"Non era una storia classica. - ha spiegato DiCaprio - Sembrava un pezzo iconico della letteratura americana: Belfort è stato un uomo che ha agito in uno dei momenti più insani della nostra storia recente".
Scorsese racconta in tre ore di film la cavalcata di Belfort nella giungla finanziaria di quel periodo, e la sua ascesa e caduta accompagnata da eccessi di ogni tipo: sesso, droghe, yacht, feste, e ville faraoniche. Negli Stati Uniti il film ha suscitato diverse polemiche ed è stato accusato di glorificare un criminale e la sua vita extralusso. DiCaprio, che ha voluto fare il film a tutti i costi e lo ha anche coprodotto, ha affermato: "Per me la cosa affascinante del libro è l'assoluta onestà con cui Belfort ha descritto ogni tumultuosa avventura in cui si è cacciato. E quando fai un film cerchi sempre questo tipo di onestà nel personaggio e nella storia."

1 commento

"The wolf of Wall street" in sala con DiCaprio tra sesso e droghe
Upadate: original goo.gl/hY9yek?1hlcz7
Di Ticriracut1977 Una settimana fa