Advertising Console

    Egitto: referendum, un plebiscito per la Costituzione

    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    949
    5 visualizzazioni
    Il generale al Sissi si avvicina alla presidenza. Gli egiziani hanno approvato con il 98% di sì il referendum sulla nuova Costituzione, considerato dall’esercito un test per la propria legittimazione, sei mesi dopo la destituzione del presidente Mohamed Morsi. Qualche giorno prima della consultazione, Al Sissi, che è anche vicepremier, ha detto che si presenterà alle presidenziali se il popolo lo chiede.

    “La Costituzione e il referendum sono stati un successo”, afferma Nabil Salib, capo della commissione elettorale. “Oltre venti milioni e mezzo di persone hanno partecipato al voto, un’affluenza senza precedenti, il 38,6%”.

    E’ un’affluenza più alta rispetto a quella registrata al referendum costituzionale di Morsi nel 2012. Sulla partecipazione ha pesato il boicottaggio dei Fratelli Musulmani, i quali hanno invitato i propri seguaci a manifestare il 25 gennaio, in occasione del terzo anniversario della rivolta contro Mubarak. Quel giorno dovrebbe scendere in piazza anche il campo opposto.