Morto Hiroo Honoda, soldato II guerra mondiale si arrese nel 1974

askanews

per askanews

885
14 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Tokyo (TMNews) - E' morto a 91 anni Hiroo Honoda, il soldato giapponese per cui la seconda guerra mondiale finì nel 1974. La sua incredibile storia comincia nella giungla dell'isola Lubang, nelle Filippine dove venne inviato insieme ad altri soldati nel 1944 con un unico ma preciso ordine: non arrendersi mai e tenere la posizione fino all'arrivo dei rinforzi. E Hiroo ha obbedito a quell'ordine per 30 anni sopravvivendo nella giungla con espedienti, sorvegliando le strutture militari e a volte scontrandosi con i residenti.
Nel 1950 uno dei suoi compagni decise di rientrare in Giappone svelando al mondo la loro esistenza. Le ricerche però andarono avanti senza esito per dieci anni durante i quali Hiroo e un altro soldato continuarono a difendere la posizione.
Nel 1972 vennero finalmente individuati dopo uno scontro a fuoco con le truppe filippine in cui il compagno di Hiroo morì. Ma non ci fu verso di convincerlo che la guerra fosse finita, neanche i suoi familiari ci riuscirono, si era

0 commenti