Oscar, 10 nomination per "American Hustle" e "Gravity". "12 anni schiavo" outsider. Leo Di Caprio spera sia volta buona

askanews

per askanews

884
19 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Los Angeles (TMNews) - Gli sgargianti anni '70 contro la fantascienza. Sono due i film favoriti per la corsa agli Oscar che saranno assegnati il 2 marzo a Los Angeles. Si tratta di "American Hustle - L'apparenza inganna" di David O.Russell e "Gravity" di Alfonso Cuar n che hanno ricevuto 10 candidature a testa. A seguire la pellicola "12 Anni schiavo" del talentuoso Steve McQueen, in lizza in nove categorie. I tre titoli si contendono anche le statuette più ambite, quelle ai migliori film e regia.Tra gli attori, potrebbe essere la volta buona per Leonardo Di Caprio, fresco di un Golden Globe per "The wolf of Wall Street" di Martin Scorsese. Ma se la dovrà vedere con il Christian Bale di "American Hustle" e Chiwetel Ejiofor protagonista di "12 anni schiavo". In corsa anche MatthewMcConaughey, dimagrito 30 chili per la parte di "Dallas Buyers Club", e il Bruce Dern di "Nebraska".Tra le donne la statuetta per la "migliore attrice" si gioca tra Meryl Streep, alla 18esima nomination con "I segreti di Osage County", Sandra Bullock astronauta in "Gravity", la Judi Dench di "Philomena", Amy Adams per "American Hustle" e Cate Blanchett per il suo ruolo in "Blue Jasmine" di Woody Allen. Per l'Italia, occhi puntati su "La grande bellezza" di Paolo Sorrentino.

0 commenti