Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Russia: migliaia in coda al freddo per ammirare le reliquie dei Re Magi

4 anni fa48 views

I Re Magi si misero in viaggio per portare i loro doni, ora sono i pellegrini ad andare alle reliquie. A migliaia si accalcano nei dintorni del monastero Novodevitchi, a San Pietroburgo, per ammirare oro, incenso e mirra ritenuti originali.

E non è solo curiosità a spingere credenti e non: i visitatori sono attratti soprattutto dalla carica positiva che si ritiene venga sprigionata dal contenuto di quella scatola, giunta a San Pietroburgo ieri da Mosca dove era stata portata la settimana scorsa dal Monte Athos: è nel monastero greco che le reliquie vengono conservate sin dal quindicesimo secolo, difficilmente accessibili per gli uomini e del tutto inaccessibili alle donne.

Come questa madre, che si è messa in coda con il proprio figlio a dieci gradi sotto zero per cogliere un’opportunità unica d’accesso alle preziose reliquie:

“Come genitori, era importante che esponessimo il nostro bambino a questo. Ci siamo preparati a lungo, abbiamo imparato molte cose sul Natale. Abbiamo chiesto in quale data dovesse essere celebrato, e cosa portare. Abbiamo imparato i nomi dei Re Magi, per vedere che la storia non è solo una fiaba, ma una storia reale e provata”.

I doni dei Re Magi saranno baciati da altre migliaia di fedeli a San Pietroburgo, per due giorni ancora. Poi riprenderanno il loro viaggio dei Paesi ortodossi: prossima tappa, Minsk. Anche nella capitale bielorussa vengono predisposte toilette chimiche, tè caldo e misure di sicurezza estreme per il previsto afflusso di migliaia di pellegrini.