Marsili, un vulcano ancora attivo ~ Marsili, a still active volcano WWW.GOODNEWS.WS

50 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
http://goodnews.ws/

Confermata da una campagna oceanografica e dalle analisi di un team internazionale che coinvolge l'Iamc-Cnr e l'Ingv la natura potenzialmente esplosiva del più grande vulcano d'Europa e del Mediterraneo. I risultati pubblicati su Gondwana Research. È ancora attivo il Marsili, il più grande vulcano d'Europa e del Mediterraneo, che si estende sui fondali del mar Tirreno, tra Calabria e Sicilia, per una lunghezza di 70 chilometri e per una larghezza di oltre 30. A stabilirlo, con un lavoro pubblicato su Gondwana Research, un gruppo di ricerca internazionale che comprende l'Istituto per l'ambiente marino costiero del Consiglio nazionale delle ricerche di Napoli (Iamc-Cnr) e l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Roma (Ingv). Una campagna di esplorazione, cominciata nel 2006 a bordo della nave oceanografica 'Universitatis', ha fatto un punto di chiarezza scientifica sulla natura di questo vulcano sottomarino, della cui potenziale pericolosità si discute molto poiché è nota da tempo la sua attività sismica e idrotermale. "L'ipotesi più accreditata dagli studiosi era quella che considerava cessata, all'incirca 100.000 anni fa, l'attività eruttiva del vulcano", dice Mattia Vallefuoco, dell'Iamc-Cnr. "Nel corso della missione, finalizzata ad acquisire nuovi dati sui prodotti emessi dal Marsili e sulla loro età, è stata prelevata ad una profondità di 839 metri una colonna di sedimento che ha evidenziato due livelli di ceneri vulcaniche dello spessore di 15 e 60 centimetri, la cui composizione chimica risulta coerente con quella delle lave del vulcano".

Marsili, un vulcano ancora attivo ~ Marsili, a still active volcano WWW.GOODNEWS.WS
http://goodnews.ws/

0 commenti