Conferenza stampa di Hollande, tra vita privata e futuro della Francia

12 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
L’economia prima di tutto, poi non potrà sottrarsi alle domande sulla sua “liaison” segreta. Il presidente francese Francois Hollande si appresta a una difficile conferenza stampa, la terza del suo mandato davanti a 600 giornalisti francesi e stranieri.

Hollande che due anni fa promise di essere un presidente “normale”, agli antipodi di Sarkozy, si ritrova anch’egli sotto i riflettori per la sua vita privata. La compagna Valerie Trierweiler è in ospedale per lo shock provocato dalla pubblicazione delle foto della relazione clandestina di Hollande con l’attrice Julie Gayet.

Il presidente è stato criticato per aver messo a repentaglio la propria sicurezza, recandosi in scooter all’appartamento della Gayet, non lontano dall’Eliseo.

Al di là della curiosità, a tratti morbosa della stampa, per la maggior parte dei francesi si tratta soltanto della vita privata del presidente, secondo un sondaggio.

Più che essere interessanti agli incontri notturni di Hollande, i francesi attendono di conoscere le misure economiche del presidente, come l’annunciato patto di responsabilità con le imprese, ossia la riduzione del costo del lavoro in cambio di maggiori assunzioni, e come la strategia per diminuire la spesa pubblica e la disoccupazione.

Giovanni Magi, corrispondente di Euronews a Parigi:
“Lo scandalo della presunta relazione con l’attrice Julie Gayet è arrivato nel momento in cui il tasso di popolarità di Francois Hollande stava lentamente risalendo rispetto al minimo storico cui era arrivato. Per il presidente francese questo è senza dubbio il momento più difficile dei primi venti mesi del suo mandato”.

0 commenti