"Un comandante senza paura". Peres ricorda Sharon

Prova il nostro nuovo lettore
29 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Un uomo che senza paura si è battuto per Israele come fosse la sua famiglia. Questo il commosso ricordo di Sharon, che il Presidente Shimon Peres ha affidato alle telecamere.

“Ariel Sharon è stato un grande architetto e uno straordinario difensore del suo Paese – ha detto il Capo di Stato israeliano da Gerusalemme -. Ha saputo rovesciare le sorti della Guerra dello Yom Kippur, trasformando quella che all’inizio appariva come una minaccia in una sorprendente vittoria. E’ lui che ha spianato la strada alla pace con l’Egitto”.

“Ariel Sharon non conosceva paura – ha poi ancora aggiunto Shimon Peres -. Si è dimostrato capace di decisioni difficili e le ha poi messe in pratica con grande coraggio”.

Il presidente israeliano ricorda poi con affetto l’antico rapporto che lo legava a Sharon: “Siamo amici da quando eravamo giovanissimi – ha raccontato – e da allora abbiamo coltivato questo rapporto con tutte le nostre energie. Mi mancherà profondamente e lo ricorderò con tutto il mio affetto. Un affetto e dei pensieri che ora vanno alla sua famiglia, che gli è stata accanto giorno e notte fino alla fine. Che possa riposare in pace…”

0 commenti