Esponenti di Ataka contro il monumento di un soldato americano morto nel raid di Sofia

9 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Manifestazione degli esponenti del partito nazionalista Ataka in Bulgaria di fronte all’Ambasciata Americana di Sofia, nel settantesimo anniversario dei bambardamenti delle truppe alleate del 10 Gennaio 1944.

I dimostranti hanno chiesto la demolizione del monumento di un pilota americano, vittima del raid, e posto una corona a memoria dei 2500 caduti bulgari nella Seconda Guerra Mondiale.

0 commenti