Corteo flop dei Forconi a Genova: scaduto l'ultimatum al Governo

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

901
6 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Genova, (askanews) - Avevano annunciato una grande manifestazione ma solo poche decine di cittadini hanno risposto all'appello del coordinamento 9 dicembre, scendendo in piazza a Genova dopo la scadenza dell'ultimatum lanciato al Governo dal leader della protesta, l'agricoltore laziale Danilo Calvani.
Il corteo è stato indetto per protestare contro il governo e contro l'eccessiva pressione fiscale come ha spiegato Luca Taddei, uno dei coordinatori della protesta.
"Oggi è scaduto l'ultimatum, siamo scesi in piazza per commemorare le oltre 400 vittime della crisi e per ricordare al prefetto che in questo momento c'è un governo che è illegittimo".
La manifestazione è stata aperta da 4 finte lapidi con i nomi degli imprenditori e dei lavoratori che si sono suicidati a causa della crisi economica.
Nel frattempo il coordinamento 9 dicembre ha annunciato un nuova manifestazione a Roma che unirà nella protesta il Nord con il Sud.

0 commenti