Tar annulla elezioni in Piemonte del 2010. Cota: è una vergogna

13 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Torino, (TMNews) - Il Tar annulla le elezioni regionali del 2010 in Piemonte. È stato accolto il ricorso dell'ex presidente della regione Mercedes Bresso, sconfitta alle urne da Roberto Cota, contro la lista "Pensionati per Cota" presentata da Michele Giovine: secondo il Tribunale amministrativo non era legittimata a partecipare alla competizione. "Annullata la proclamazione degli eletti, al fine della rinnovazione della competizione elettorale" si legge nella sentenza, immediatamente esecutiva. Si profila dunque l'ipotesi di nuove elezioni, anche se ai consiglieri regionali resta la possibilità di ricorrere al Consiglio di Stato.
La sentenza "è una vergogna, continuerò a fare il governatore" ha commentato il presidente della Regione Cota, che ha parlato di una "persecuzione senza pari della sinistra" annunciando il ricorso. La Bresso parla di una "grande vittoria per la giustizia": secondo i suoi legali il presidente della Regione dovrebbe sciogliere il Consiglio e indire nuove elezio

0 commenti