Venezuela: tra dolore e rabbia, i funerali della Miss uccisa

Prova il nostro nuovo lettore
286 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
In un Venezuela commosso e indignato è il giorno dei funerali dell’ex reginetta di bellezza Monica Spear e del marito. Migliaia di persone hanno voluto partecipare all’addio, alla camera ardente a Caracas.

Il padre dell’ex attrice di telenovelas ha chiesto un cambiamento nel Paese dove uomini armati uccidono tanti innocenti.
“Sono molto triste che il suo sia il volto delle migliaia di persone assassinate nel nostro Paese”, dice un attore.

“Perdere un’attrice, una bella persona è triste”, afferma una fan. “L’ammiravamo molto. E’ triste quello che proviamo in questo Paese contraddistinto da tanta insicurezza”.

Monica Spear, 29 anni, viveva negli Stati Uniti e lunedì sera era in vacanza in Venezuela con il marito e la figlia. E’ stata uccisa in un tentativo di furto in autostrada. Solo la piccola di cinque anni si è salvata. Sette persone sospettate dell’assassinio sono state fermate, mentre altre quattro sono ricercate. Il Venezuela ha un tasso di 39 omicidi ogni 100 mila abitanti.

0 commenti