Advertising Console

    Ex calciatore Hitzlsperger: mio coming out contro omofobi. Sappiano che hanno un nemico in più; non so di altri colleghi gay

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    20 visualizzazioni
    Berlino, (TMNews) - Un video contro la discriminazione. All'indomani del coming-out sulla stampa tedesca, l'ex calciatore Thomas Hitzlsperger, ha voluto spiegare il motivo della sua decisione. "E' arrivato il momento giusto, ho concluso la mia carriera calcistica sei mesi fa e attualmente vivo una nuova fase della mia vita e mi auguro di utilizzare questo tempo per parlare della mia esperienza di calciatore pro-gay. E' importante per gli omofobi, per chi discrimina gli altri a causa del loro orientamento sessuale, tutti questi devono sapere che hanno un oppositore in più", ha dichiarato l'ex giocatore della Lazio e della nazionale tedesca.Con il suo gesto, il trentunenne tedesco, ha sottolineato di volere aiutare i giocatori omosessuali a superare i pregiudizi. "Possono vedere che si può essere contemporaneamente un gay ma anche un calciatore di successo".(immagini AFP)