Advertising Console

    Canada. Influenza aviaria: prima vittima in Nord America

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    706
    4 visualizzazioni
    Il Canada conferma il decesso di una persona causato dall’influenza aviaria. La prima vittima da virus H5N1 in tutto il Nord America.

    La vittima, che sarebbe una donna secondo un’informazione non confermata nè smentita dalle autorità, era rientrata da Pechino il 27 dicembre. Il decesso è avvenuto il 3 gennaio.

    “Il virus scatena nell’uomo una malattia particolarmente grave che uccide nel 60% dei casi” ha spiegato il Dottor Gregory Taylor, responsabile del Ministero della Sanità. “Nessun altro ceppo di questo tipo è stato individuato in Canada eccetto nel caso del viaggiatore tornato dalla Cina. Si tratta di un caso isolato”.

    I medici hanno confermato che la vittima è stata solo a Pechino, non ha visitato fattorie nè allevamenti. Un fatto che preoccupa le autorità canadesi in quanto non sono finora noti casi di trasmissione umana d’influenza aviaria. Virus che, negli ultimi 10 anni, ha fatto 650 vittime in 15 Paesi nel mondo. Intanto la Cina conferma 3 nuovi casi di contagio della viariante H7N9 in meno di 24 ore.