La presidenza greca vede rosa

Prova il nostro nuovo lettore
15 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Il sole di Atene ha infuso un particolare ottimismo al governo greco e alla commissione europea. La Grecia è ora ufficialmente alla guida dell’Unione europea per i prossimi sei mesi.

Il premier greco Samaras punta alla lotta alla disoccupazione e ad un’agenda piu’ sociale per l’Europa, affermando che il peggio è passato anche nel suo paese: “Dopo enormi sacrifici la Grecia si lascia alle spalle la crisi, anche l’Europa si lascia alle spalle la crisi. Ma non tutti i problemi sono risolti, c‘è ancora molto da fare”.

Dopo sei anni di recessione, si prevede una timida crescita per la Grecia, intorno alla 0.6%, un segno evidente che le riforme imposte dall’Europa hanno funzionato secondo il Presidente della Commissione europea José Manuel Barroso: “Non dimentichiamo che poco tempo fa molte persone facevano speculazioni sull’uscita della Grecia, sull’esplosione della zona euro, e sullo scioglimento dell’Unione europea. Il fatto che sia qui ora dimostra chiaramente che queste previsioni erano sbagliate”

Spiega il corrispondente di euronews ad Atene Stamatis Giannisis:
“Mentre la grave crisi economica continua , la presidenza dell’unione europea dà al governo greco l’opportunità di ripristinare la credibilità internazionale del paese. Quanto successo avrà, si vedrà nei risultati delle prossime elezioni europee a maggio. Risultati che determineranno anche il futuro della fragile coalizione del governo greco”

0 commenti