Advertising Console

    Madagascar: vince il candidato del regime, ma il rivale denuncia brogli

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    877
    27 visualizzazioni
    In Madagascar è il candidato del regime uscente a vincere le presidenziali: Hery Rajaonarimampianina. Ma si tratta di una vittoria provvisoria. Il suo sfidante Robinson Jean Louis ha presentato un ricorso al tribunale per l’annullamento del voto denunciando frodi.

    La conferma dell’esito dello scrutinio è, dunque, affidata al verdetto della Corte Elettorale Speciale che dovrà pronunciarsi entro il 19 gennaio. Secondo il conteggio definitivo reso noto questo venerdì, l’ex ministro delle Finanze Rajaonarimampianina ha ottenuto il 53,50% dei voti contro il 46,50% del rivale, Robinson Jean Louis.

    Robinson è stato sostenuto dall’ex capo di Stato Ravalomanana mentre Rajaonarimampianina dall’attuale presidente Rajoelina. Rajoelina il 31 gennaio 2009 si è autoproclamato leader del Paese e è a capo di una “autorità’‘ definita di ‘‘transizione.’‘ Al vincitore spetta il compito di traghettare il Madagascar fuori dalla grande crisi seguita al colpo di Stato.